Le riaperture che interessano il Terzo Settore

Con il decreto “Riaperture”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 117 del 18 maggio 2021, sono state introdotte le misure di sicurezza per una ripresa delle attività dei settori economici e sociali, tra cui anche quelli del Terzo Settore, nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da covid-19.

In particolare, gli interventi che riguardano il non profit stabiliscono che dal 1 lugliocorsi di formazione pubblici e privati potranno svolgersi anche in presenza, potranno essere aperti al pubblico, con ingressi contingentati, musei e altri istituti e luoghi della cultura.

In più, sempre dalla stessa data, le attività dei centri culturali, centri sociali e ricreativi, potranno riprendere, sempre nel rispetto delle misure di sicurezza anti-covid.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.