Bando contro la povertà educativa nel Mezzogiorno

Scadenza 1 marzo 2022
L’Agenzia per la Coesione Territoriale ha pubblicato il bando per la presentazione di proposte di intervento per la selezione di progetti socio-educativi strutturati per combattere la povertà educativa nel Mezzogiorno a sostegno del Terzo Settore.

Gli interventi riguardano Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria,  Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Possono presentare il progetto minimo tre soggetti di cui almeno 2 Enti del terzo settore, di cui uno come Soggetto proponente “capofila”.
Nell’ambito della fascia 11-17 anni deve obbligatoriamente essere presente almeno un soggetto appartenente al sistema regionale dell’istruzione e della formazione tecnico-professionale in possesso dei requisiti per l’accreditamento e/o gli Istituti Tecnico Superiori.

I progetti devono occuparsi del contrasto della povertà educativa attraverso il potenziamento dei servizi socioeducativi a favore dei minori con specifico riferimento ai servizi assistenziali, nella fascia 0-6 anni, e a quelli di contrasto alla dispersione scolastica e di miglioramento dell’offerta educativa, nella fascia 5-10 e 11-17 anni.
I destinatari delle iniziative ammissibili dovranno essere i minori che versano in situazione di disagio o a rischio di devianza individuati anche dai servizi territoriali.

I progetti possono essere presentati utilizzando esclusivamente il sito internet https://bandi.agenziacoesione.gov.it entro le ore 12.00 dell’1 marzo 2022. 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.