Trentennale delle attività del Centro Studi Anziani di Basilicata

Mercoledì 4 giugno 2014 alle ore 18 presso il “Castello del Malconsiglio” di Miglionico, entrano nel vivo le manifestazioni in programma nell’ambito del trentennale delle attività del Centro Studi Anziani di Basilicata.
La serata inizierà nell’Auditorium all’interno del Castello dove ci sarà la relazione del presidente e fondatore del Centro Studi Anziani di Basilicata, Mario Cifarelli, ricercatore ed esperto in gerontologia sociale. Quindi la dott.ssa Giovanna Ferraiuolo, direttrice del Centro Studi Intergenerazionale presenterà la mostra telematica documentaria dal titolo “Trent’anni. Un impegno per la Ricerca, Un amore per la Cultura”.
Saranno, inoltre, presenti numerosi ospiti di prestigio che giungeranno a Miglionico in occasione del trentennale. Tra questi il direttore dell’Istituto Culturale di Scienze Sociali Nicolò Rezzara di Vicenza, prof. Giuseppe Dal Ferro, la vice presidente nazionale della Federuni (Federazione Italiana delle Università Adulti/Anziani), prof.ssa Giovanna Fralonardo nonchè la segretaria nazionale, dott.ssa Maria Vittoria Nodari. La serata sarà allietata da musica di repertorio jazz.
Il “Centro Studi Anziani di Basilicata” ha lo scopo di raccogliere, organizzare e produrre nuove conoscenze relative alle potenzialità, ai bisogni, ai valori e all’identità sociale della popolazione in età adulta/anziana, quindi di ideare programmi e progetti, fornendo supporti metodologici volti a soddisfare tali esigenze.
Gli ambiti di ricerca del Centro riguardano le aree: clinico/biologica, giuridico/economica, edile/urbanistica socio-assistenziale e tecnologie/mobilità. Il Centro Studi Anziani di Basilicata si è proposto, infatti, di far convergere diversi saperi ed esperienze in un team di ricerca multidisciplinare, che, attraverso un approccio integrato, hanno portato alla produzione di progetti innovativi, aumentando, nello stesso tempo, le conoscenze scientifiche di tutti i settori coinvolti.

Viviana Caruso

Post author