La Magna Charta del volontariato per i beni culturali in Basilicata

La Magna Charta del volontariato per i beni culturali in Basilicata

CSV Basilicata, con il supporto di CSVnet, Promo PA Fondazione e la collaborazione dell’Ufficio Sistemi Culturali e Turistici – Cooperazione Internazionale della Regione Basilicata, ha avviato il percorso per la condivisione e l’aggiornamento della Magna Charta del volontariato per i beni culturali in Basilicata.

Obiettivo del percorso nella sua prima fase – da febbraio a aprile – è indagare i fabbisogni del sistema regionale dal punto di vista sia delle organizzazioni di volontariato “culturale”, sia dei luoghi della cultura, rilevando elementi utili alla successiva definizione e stabilizzazione dei rapporti di collaborazione tra i due sistemi. La Magna Charta è, infatti, uno strumento operativo per la messa in rete, il riconoscimento, la programmazione e l’organizzazione dell’attività del volontariato nell’ambito del patrimonio culturale, statale e locale, secondo quanto meglio descritto nella scheda allegata.

L’incontro di condivisione del percorso si svolgerà a Matera mercoledì 28 marzo alle 10.00 presso la Chiesa del Cristo Flagellato, nell’Ex Ospedale San Rocco in Piazza San Giovanni.

Hanno confermato la loro partecipazione Stefano Tabò, Presidente CSVnet; Leonardo Vita, Presidente CSV Basilicata; Patrizia Minardi, Dirigente Sistemi Culturali e Turistici – Cooperazione Internazionale Regione Basilicata; Tina Paggi, Direttore CSV Basilicata, Francesca Velani, Vicepresidente Promo PA Fondazione, Paola D’Antonio, Assessore ai Sassi e al Patrimonio Comune di Matera e Massimiliano E. Burgi, dimensione Città e cittadini Fondazione Matera Basilicata 2019.

Per partecipare all’incontro, è possibile compilare la scheda di iscrizione a questo link

Scarica qui il programma della giornata

Scarica qui la scheda del percorso

 

Post author