FQTS2020 i nuovi appuntamenti in Puglia e Campania

Prossimo appuntamento di FQTS (Formazione Quadri Terzo Settore) è a Salerno, nella settimana dal 23 al 28 febbraio attività formativa intensiva con Stefano Rodotà e Saskia Sassen (Columbia University).
Durante i primi seminari regionali si sono affrontati una serie di temi importanti, tra cui quello dei fenomeni migratori, della cultura dell’accoglienza, l’analisi della cosiddetta “economia cattiva”, quello delle infiltrazioni mafiose, delle indagini patrimoniali e dei beni confiscati.
Il percorso formativo nelle regioni interessate dal progetto ha fatto tappa già in Calabria, Basilicata, Sardegna e Sicilia, dove, nelle prime settimane di gennaio, si sono tenuti quattro seminari, dedicati ad approfondire il ruolo e l’impatto del terzo settore nei processi di integrazione e per lo sviluppo di una cultura dell’accoglienza e della partecipazione. In Particolare a Palermo il tema dell’infiltrazione criminale nell’economia è stato al centro di un confronto tra corsisti ed esperti di diritto patrimoniale, economisti, giornalisti e rappresentanti di enti istituzionali.
La formazione territoriale proseguirà in Puglia con il seminario dal titolo “Terzo settore, territorio e rigenerazione sociale e urbana”, in programma venerdì 29 gennaio, presso la sala consiliare del Comune di Martina Franca e in Campania a Napoli dove, il 29 e il 30 gennaio, saranno approfonditi i temi del Reddito di inclusione sociale e della conoscenza del territorio dal punto di vista sociale: dinamiche demografiche, mercato del lavoro, dinamiche economiche.
Seguirà la seconda settimana didattica, in programma dal 23 al 28 febbraio 2016 presso il Grand Hotel Salerno, che vedrà numerosi interventi di docenti ed esperti di terzo settore, previsti anche ospiti internazionali, tra cui Saskia Sassen, sociologa ed economista della Columbia University e London School of Economics, che presenterà il suo ultimo libro: “Espulsioni. Brutalità e complessità nell’economia globale” e Daniel Lorenz, antropologo della Freie Universitat Berlin.
Sul tema della democrazia e dei processi partecipativi, i corsisti potranno confrontarsi con il professor Stefano Rodotà e la sociologa Marianella Sclavi.
Da questa annualità i partecipanti stanno sperimentando una nuova modalità formativa che coniuga un mix strategico di attività didattiche, composto da incontri nella propria regione di appartenenza, settimane intensive nei principali capoluoghi del Sud e l’e-learning, che consente di seguire le lezioni distanza e di fruire di materiali didattici multimediali.

 

Post author