Apertura termini 5×1000 anno 2020

L’Agenzia delle Entrate ha reso noto che a partire dal 01 aprile e fino al 7 maggio 2020, sono aperti i termini per l’iscrizione nel registro del 5 per mille per tutte le associazioni che NON sono ancora inserite nell’elenco permanente.
Il CSV Basilicata, come ogni anno, fornisce supporto alle associazioni che sono interessante ad inoltrare la domanda fino al 30 aprile 2020.

Per richiedere il servizio, è necessario scaricare il MD PG04_30 Rev.00 Modulo per domanda 5×1000 e inviarlo, allegando la necessaria documentazione, ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

 

PER LE ASSOCIAZIONI CHE EFFETTUANO LA PRIMA ISCRIZIONE

Ricordiamo che possono iscriversi al 5 per mille tutte le associazioni di volontariato iscritte al registro regionale, le associazioni di promozione sociale iscritte al registro regionale, associazioni e fondazioni che operano nei settori indicati dall’art. 10 del d.lgs. 460/97, nonché le cooperative sociale, le organizzazioni non governative, gli enti ecclesiastici, e le associazioni sportive dilettantistiche.

I soggetti inseriti negli elenchi dovranno poi inviare, entro il 30 giugno 2020 la dichiarazione sostitutiva (gli enti del volontariato dovranno trasmetterla alla direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate competente per il proprio territorio, mentre le associazioni sportive dovranno inviarla all’ufficio del Coni).
Ci sarà, infine, un’ulteriore possibilità per eventuali ritardatari e/o per chi non dovesse inviare la documentazione corretta.
Entro il 30 settembre 2020, infatti, si potrà presentare domanda di iscrizione o si potrà integrarla versando un importo di 250 euro attraverso il modello F24.

 

PER LE ASSOCIAZIONI GIA’ ISCRITTE

Ricordiamo che gli enti che sono presenti nell’elenco permanente degli iscritti NON sono tenuti a trasmettere nuovamente, bensì a controllare che tutti i dati riportati dall’Agenzia delle Entrate siano corretti.

RICORDIAMO INFATTI CHE, le associazioni che dovessero riscontrare difformità di dati concernenti denominazione, sede, indirizzo, devono fare quanto segue:

Queste due procedure vanno fatte entro il 30 giugno 2020.

Nel caso in cui, invece, fosse cambiato il RAPPRESENTANTE LEGALE (la variazione deve essere avvenuta da luglio 2019 a giugno 2020) bisogna spedire, entro il 30 giugno 2020, la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi dell’articolo 47 del DPR n. 445 del 2000, che attesta la persistenza dei requisiti che danno diritto all’iscrizione, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, alla competente Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate (Per la Regione Basilicata l’indirizzo è:

AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE REGIONALE – VIA DEI MILLE – CONTRADA CANALE – 85100 POTENZA).

In alternativa, la dichiarazione sostitutiva può essere inviata dagli interessati con la propria casella di posta elettronica certificata alla casella PEC delle predette Direzioni Regionali, dr.basilicata.gtpec@pce.agenziaentrate.it, riportando nell’oggetto “dichiarazione sostitutiva 5 per mille 2020” e allegando copia del modello di dichiarazione, ottenuta mediante scansione dell’originale compilato e sottoscritto dal rappresentante legale, nonché copia del documento di identità.

Alla dichiarazione deve essere allegata, a pena di decadenza, la fotocopia non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare Stefania De Stefano al numero 3517480137.

Viviana Caruso

Post author