Adempimenti permanenza nel Registro regionale del volontariato e della promozione sociale

Adempimenti permanenza nel Registro regionale del volontariato e della promozione sociale

Si ricorda a tutte le Organizzazioni di volontariato e alle Associazioni di promozione sociale, iscritte nei rispettivi registri regionali di Basilicata, che entro il 30 giugno 2019, ci sono gli adempimenti per la permanenza dell’iscrizione nei registri stessi.Come ogni anno, occorre inviare:
– il bilancio consuntivo 2018 con relativo verbale di approvazione
– la relazione delle attività anno 2018.
Con tale comunicazione va inviata anche una nota relativa ad eventuali variazioni in merito a: modifiche statuto e atto costitutivo, trasferimento della sede, variazione cariche sociali, deliberazione di scioglimento.

Solo per le associazioni di promozione sociale, laddove non siano sopraggiunte tali modifiche/variazioni, occorre inoltrare, oltre al bilancio e alla relazione,  anche una autocertificazione, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, dove si precisa che non sono sopraggiunte modificazioni di alcun tipo.

L’inoltro va effettuato al seguente indirizzo: Raccomandata A/r – Regione Basilicata – Dipartimento Politiche della Persona– Ufficio Terzo Settore – Via Vincenzo    Verrastro, 9 – 85100 POTENZA. Oppure tramite posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: ufficio.terzo.settore@cert.regione.basilicata.it.

Ricordiamo inoltre che le Organizzazioni di volontariato e le Associazioni di promozione sociale, iscritte nei rispettivi registri regionali, devono, entro il 02 agosto 2019, provvedere alla modifica dello statuto per adeguarlo alle previsioni del Codice del Terzo Settore D. lgs. 117/2017 e poter transitare, quando sarà istituito, nel Registro unico nazionale del terzo settore (RUNTS). Fino alla istituzione del Registro unico, rimangono operativi i registri regionali con tutti i conseguenti adempimenti, compreso quello di cui sopra relativo all’inoltro della relazione e del bilancio entro il 30 giugno.

Considerate entrambe le scadenze, si potrebbe effettuare un unico inoltro alla Regione Basilicata, ovviamente laddove l’iter di modifica dello statuto sia stata adeguatamente completata (convocazione assemblea straordinaria e deposito nuovo statuto c/o Agenzia Entrate), indicando con lettera di accompagnamento, sia l’invio dello statuto modificato, sia l’invio del bilancio e della relazione anno 2018.

L’area consulenza del Csv Basilicata è da mesi impegnata nel fornire assistenza alla modifiche statutarie ed è dunque disponibile per ogni chiarimento anche in merito alla redazione del bilancio consuntivo e di qualunque altra tipologia di assistenza, contattando i numeri 0971/274477 per la Provincia di Potenza, e 0835/346167 per la Provincia di Matera, oppure via mail: consulenza@csvbasilicata.it

Viviana Caruso

Post author